NEWSLETTER

Pasqua, Pasquetta e 25 Aprile a Siena - Polaroad

Pasqua, Pasquetta e 25 Aprile a Siena

Cosa fare per il lunghissimo ponte di Pasqua, Pasquetta e 25 Aprile? Ma cosa state aspettando venite a Siena.

Duomo di Siena

La primavera è ormai arrivata e la città si sta risvegliando dal lungo letargo invernale. È forse il periodo migliore per visitare la città: non fa ancora troppo caldo e le giornate regalano lunghe ore di luce. Insieme alla città anche tutte le sue contrade si stanno risvegliando. Potrete già sentire l’inconfondibile rullo dei tamburi rimbombare nelle strette vie medievali. 

Non perdetevi il giro della prima contrada di Siena, il Valdimontone, che sfilerà per le vie della città Domenica 28 Aprile. E se anche voi volete unirvi alla celebrazione contradaiola del proprio patrono che poi altro non è che una gran festa venite recatevi ai Servi Sabato 27 Aprile dalle 22.00 in poi. Se vi interessa l’intero calendario delle celebrazioni potete trovarlo qui. 

Basilica dei Servi, contrada di Valdimontone

I turisti iniziano ad arrivare in città, ma vi basterà allontanarvi dalle due vie principali per riscoprirvi soli ad ammirare questo patrimonio gotico. Respiratelo appieno perché qui potrete toccare con mano secoli di storia. Vi sentirete immersi in quello che tutte le generazioni precedenti hanno costruito e che è arrivato pressoché inalterato ai giorni nostri.

Contemplate la magnificenza di Piazza del Campo.

Recensione Fuji Instax Square SQ6
Piazza del Campo

Lasciatevi intrigare dai pavimenti del Duomo.

Duomo di Siena, interno

Ma soprattutto non dimenticatevi di perdervi nei vicolini più piccoli e sconosciuti. Quelli che quasi mai le persone considerano. Lì troverete tutto il fascino e la bellezza di questa città con le sue mille storie e tradizioni. Sulle facce delle persone che ancora la popolano. Ci sarà la storia di quando i rioni cittadini erano vere e proprie città e la gente non usciva mai dai loro confini, così che non era raro trovare abitanti di Siena che non avessero mai visto Piazza del Campo. Oppure la storia di quando non esistevano le televisioni o i cellulari ed il metodo più veloce per sapere chi stesse vincendo il Palio fosse una maratona di passaparola tra la Piazza ed i vari rioni…ritroverete tutti questi aneddoti e molto altro nelle nostre POLAGUIDE®. Usatele per scoprire Siena: vi porteranno nei posti giusti al momento giusto!

Quello che vi consigliamo è di passare l’intero ponte di Pasqua, Pasquetta e 25 Aprile a Siena perché ne vale davvero la pena. Ci sono tanti aspetti della città da scoprire. Un’intera identità fatta di cibo, tradizioni, attaccamento al territorio, rivalità con altri comuni toscani, appartenenza alla contrada, amore viscerale per il Palio e tutto ciò che lo riguarda. Cosa fare per scoprire tutte queste sfaccettature di Siena a Pasqua? Ma chiaro, optate per un POLATOUR®. Dei tour fai-da-te pensati per farvi assaporare ogni aspetto di Siena, non solo il lato prettamente storico. Ci sono vari percorsi da scegliere che potete trovare qui, a seconda delle vostre preferenze ed esigenze. Quel che è certo è che vivrete un’esperienza a 360° mai provata prima. Per conoscere meglio i dettagli di questa esperienza clicca qui.  

Ti aspettiamo per Pasqua Pasquetta e (perché no) 25 Aprile a Siena! A presto!